Il principe Carlo Filippo di Svezia e la principessa Sofia in visita a Villa San Michele

0
639

Ieri pomeriggio, il principe Carlo Filippo di Svezia e la principessa Sofia, sull’isola di Capri da qualche giorno, hanno visitato Villa San Michele, la casa museo del medico e scrittore svedese Axel Munthe. In forma privata, con alcuni amici, sono stati accolti dal Console di Svezia Kristina Kappelin, che li ha condotti attraverso le stanze e, lungo la loggia delle sculture, all’interno del meraviglioso giardino. Per il secondogenito di re Gustavo di Svezia e  della regina Silvia, quarto in linea di successione al trono, è stata la prima volta a Villa San Michele, luogo che ha lasciato entrambi i coniugi reali, particolarmente affascinati dalla storia, tramandata dal loro connazionale e medico personale della regina Vittoria, Axel Munthe. Il principe Carlo Filippo, amante della natura e dell’architettura, non ha resistito a fotografare il giardino, la struttura della dimora anacaprese, la vista sul golfo di Napoli dal punto più panoramico, sorvegliato dalla sfinge egizia di granito rosso.

La soprintendente Kristina Kappelin, felice dopo la visita dei reali di Svezia: “C’è un forte legame tra Villa San Michele e la casa reale svedese, visto che Axel Munthe a lungo è stato il medico personale della regina Vittoria di Svezia. Ci rende quindi particolarmente felici aver potuto ospitare il principe Carlo Filippo e la principessa Sofia nella villa, dove la regina ha trascorso molto tempo durante i suoi soggiorni capresi, all’inizio dello secolo scorso. Il principe ha più volte commentato la somiglianza tra Villa San Michele e il castello Solliden in Svezia, che la regina ha fatto costruire come un bellissimo souvenir d’Italia nell’alto nord”.