A Guido Lembo il premio Imperatore Tiberio 2019

0
219

di Massimo Cerrotta
Il comitato organizzatore della Piedigrotta Tiberiana ha assegnato allo chansonnier Guido Lembo il Premio Imperatore Tiberio 2019.

Si tratta di un riconoscimento che i capresi assegnano ogni anno nel corso della tradizionale festa di settembre ad un personaggio di alto spessore che con la sua attività rispecchia le tradizioni capresi e che ne incarna i sentimenti i valori e lo spirito.

“Come tutti gli altri premiati che lo hanno preceduto, Guido Lembo rispecchia queste caratteristiche di disponibilità – ha spiegato il coordinatore della Piedigrotta Tiberiana, Salvatore Ciuccio commentando la motivazione del premio –  Forse ancor più degli altri. E’ un caprese doc ed è con immenso piacere che gli abbiamo consegnato la statuetta realizzata dal maestro Lello Esposito”.

Nel ricevere il riconoscimento, un emozionato Lembo ha ringraziato i suoi concittadini ed i turisti presenti, il Comitato coordinato da Ciuccio e poi, con un siparietto fuori programma, ha regalato momenti di vera commozione e coinvolgente allegria  con una hit delle sue più belle interpretazioni.

Oltre a Lembo, il Comitato della festa ha voluto premiare “Renatino” Renato de Gregorio, altro protagonista della cultura e dell’accoglienza caprese, decano della ristorazione e della cultura gastronomica a Capri. A lui, a nome della collettività, Ciuccio ha consegnato una scultura in terracotta, rappresentazione di Pulcinella, creata dai Ferrigno, celebri maestri dell’arte pastorale napoletana.

La Piedigrotta Tiberiana è poi proseguita in allegria e con l’immancabile momento gastronomico aperto a tutto il pubblico che quest’anno ha deliziato il palato dei presenti con i piatti di “Pennette alla Tiberiana” preparati con la collaborazione dei ragazzi dell’Istituto Alberghiero Axel Munthe.
La colonna sonora dello spettacolo presentato come è tradizione da Enzo Calabrese, è stata affidata al gruppo di Quelli delle Notti prima della chiusura in allegria con lo show di Peppe Iodice.