Duetto Emma e Maria Nazionale, applaude in pedana anche Deby Mazar

0
253

Fonte: Il Mattino

di Anna Maria Boniello

Notte di stelle al Number Two, storico night club che apre via Camerelle, la strada più griffata di Capri. L’ altra notte a regalare un fuoriprogramma ai turisti è arrivata Emma (Marrone), che ha incontrato al bar la collega Maria Nazionale. Due mondi apparentemente distanti anni luce: da un lato la trentacinquenne salentina che ha vinto «Amici» come il Festival di Sanremo ed ora annuncia l’ uscita di un brano scritto per lei nientepopòdimeno che da Vasco Rossi; dall’ altra Maria Nazionale, cinquantenne regina della stagione neomelodica passata al cinema con «Gomorra» di Garrone e tra le migliori voci disponibili in Italia.

Stimolate dal confronto, le due hanno incrociato i microfoni e duettato, dividendo i repertori: un successo di Emma e un classico della melodia partenopea, «’O surdato nnammurato». Applausi, richieste di bis destinate a non essere esaudite (si trattava davvero di un fuori programma», così è tornata padrona la musica del gruppo di Aurelio Fierro junior, nipote d’ arte, che spazia dallo swing ai classici di piano bar. Persino Francesco Scognamiglio, stilista caro a Madonna, che era nel night club caprese insieme a Debbi Mazar, l’ attrice della serie «Younger» che è stata a lungo l’ amica più cara della signora Ciccone e sua make up artist.