Capri dice addio a Bebè Falconieri, il “Signore della Batteria”

0
239

Capri Press esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Bebè Falconieri, il “Signore della Batteria”.

Capri questa mattina si è svegliata un po’ più triste e più sola. Ieri sera nella sua casa di Marina Piccola, si è spento il sorriso di Bebè Falconieri, un pezzo della storia della musica italiana e napoletana, amico più caro di Peppino di Capri, con il quale iniziò dall’isola Azzurra a metà degli anni Cinquanta il suo viaggio nel mondo della musica.

Falconieri sarà ricordato come il “Signore della batteria” ed un signore lo era oltre la musica: sorridente, gioviale,  sempre gentile. Irruppe con Peppino nel 1954 sugli schermi dell’allora nascente Televisione Italiana nella fortunata trasmissione Primo Applauso dove conquistarono il pubblico come ”Capri Boys”, il duo da cui da lì a poco sarebbe nato il gruppo “Peppino di Capri e i suoi Rockers”, prima vera rock band  italiana di cui facevano parte anche  il chitarrista Mario Cenci, il contrabbassista Pino Amenta e il saxman Lello Arzilli.
L’avventura durò fino alla metà circa degli anni Sessanta, poi Falconieri decise di dedicarsi ad attività imprenditoriali.

Il direttore di Capri Press Annamaria Boniello e la redazione esprimono le proprie condoglianze alla moglie di Bebè e alla sua famiglia.