Una mostra fotografica al Quisisana per ricordare il mito di Jacqueline Onassis

0
1725
;

Anna Maria Boniello. Capri – Jackie Onassis torna sull’isola azzurra negli scatti del fotografo Settimio Garritano, antesignano dei moderni paparazzi. La mostra fotografica dal titolo “Un Mito nel Mito Jacqueline a Capri”, che sarà inaugurata Sabato 2 Luglio nella Sala Donna Lucia Morgano del Grand Hotel Quisisana è stata organizzata dalla Casa Editrice La Conchiglia di Ausilia e Riccardo Esposito e resterà aperta, nelle sale dello storico albergo, sino al 20 Agosto. I momenti felici e spensierati di Jackie in vacanza sull’isola negli anni a cavallo tra il ’69 e ’72 sono stati fissati dall’obiettivo del famoso fotografo italiano Settimio Garritano che è riuscito a fermare con il suo obiettivo una Jacqueline inedita, lontana dalla diva e dalle etichette imposte dal cerimoniale che l’ha vista prima first-lady degli Stati Uniti, moglie felice di John Kennedy e poi compagna del magnate greco Aristotele Onassis. Una Jacqueline caratterizzata da mise sobrie con il foulard annodato sulla nuca, gli enormi occhialoni scuri, t-shirt colorate sui pantaloni al ginocchio e grandi borse da mare a tracolla e le immancabili scarpe di corda e tela o i sandali di cuoio made in Capri.. Nelle foto di Garritano si trova anche la Capri di un tempo, le atmosfere che hanno reso l’isola così particolare e ambientazioni diverse che sono diventate ormai un ricordo lontano. La mostra, organizzata e promossa dalla Conchiglia con il supporto di Tod’s è sicuramente destinata a riscuotere un grande successo tra vacanzieri e jet-set, ma anche tanti isolani che si riconosceranno sullo sfondo delle foto dove campeggia sempre il bellissimo volto di Jacqueline Kennedy, che con il suo stile e la sua eleganza ha segnato un’epoca che a sua volta ha segnato anche Capri, che ancora oggi pone Jacqueline, una vera e propria icona dell’eleganza sobria, in cima alla classifica dei più amati frequentatori dell’isola di tutti i tempi.