Elezioni europee: trionfo della Lega sull’isola azzurra

0
252

Alle 23 di domenica 26 Maggio 2019 sono stati chiusi i seggi delle elezioni amministrative ed europee. I primi dati ufficiali dell’affluenza riportano che a Capri per le comunali hanno partecipato al voto 4262 persone vale a dire il 62,20% del corpo elettorale (nel 2014 era stato il 66,23%), mentre ad Anacapri hanno votato 3477 elettori ossia il 53,52% degli aventi diritto (contro il 56,89% del 2014). Lo spoglio delle europee, che è iniziato subito dopo la chiusura dei seggi, ha visto sull’isola di Capri, seguendo il trend nazionale, il successo della Lega, primo partito tanto a Capri quanto ad Anacapri. La Lega ha ottenuto a Capri 877 voti (22,49%) mentre ad Anacapri ha conquistato 796 voti (25,03%). A Capri il Pd è il secondo partito, seguito da Forza Italia, solo quarto il Movimento 5 Stelle. Ad Anacapri invece il Movimento 5 Stelle è in seconda posizione a poche decine di voti dalla Lega, più distanziati il Pd e Forza Italia. Anche i dati delle singole preferenze hanno visto dominare il leader della Lega Matteo Salvini, il candidato in assoluto più votato che ha totalizzato complessivamente 523 voti personali (246 a Capri e 277 ad Anacapri). Primo del Pd è stato Franco Roberti con 445 preferenze (217 a Capri e 228 ad Anacapri). Per Forza Italia primo Silvio Berlusconi (135 voti a Capri e 144 ad Anacapri). Lo spoglio delle comunali avrà inizio oggi alle 14.