Capri, la doppia sfida: riaprire via Krupp e salvare il Capilupi

0
971

Fonte: Il Mattino Napoli Area Sud

di Anna Maria Boniello

IL CONFRONTO

La campagna elettorale ha lasciato le piazze libere ai turisti e impazza sul web. Un’agorà virtuale dove la lista «Capresi Uniti per Marino Lembo sindaco» e la lista «CapriVera» capeggiata da Costantino Federico duellano a colpi di post, hashtag e videoclip. «Capresi Uniti» ha scelto la parità di genere con sei donne e sei uomini mentre «CapriVera» schiera sette uomini e cinque donne. In entrambe le liste si trovano ex amministratori e gli ultimi due sindaci, Ciro Lembo con Marino Lembo e Gianni De Martino con Federico. Dopo la presentazione delle liste, avvenuta a metà strada tra fair play e polemiche, la sfida è tutta sulle promesse elettorali dei candidati, che sfiorano gli stessi argomenti visti da angolazioni diverse. Dalla lettura del programma di «Capresi Uniti» il tema posto al primo punto è quello della sanità. Sindaco e candidati si impegnano a portare avanti il completamento dei lavori di ristrutturazione dell’ospedale Capipuli e chiedono alla Asl Na 1 di potenziare gli ambulatori e attuare gli interventi dei servizi sociali comunali già finanziati dalla Regione. Infine, la lista intende creare un centro comunale di riabilitazione con una piscina coperta da realizzare nei locali dell’ex istituto alberghiero. Lo stesso argomento è al primo punto del programma di «CapriVera». Ovviamente, il Capilupi è il nodo cruciale in materia sanitaria, da qui il potenziamento di medicina di base, ambulatori e prevenzione. L’altro obiettivo è quello di far sì che nel presidio ospedaliero venga garantito il punto nascite. Il secondo punto del programma è la riapertura di via Krupp, la strada chiusa dal 2014. «L’intervento deve essere rivolto alla messa in sicurezza a breve termine ma non si può prescindere da una valutazione preliminare senza discostarsi troppo dalle ipotesi sulla necessità di compartecipazione anche del privato per garantire la riapertura», è scritto nel programma di «CapriVera». Di via Krupp parla anche la lista «Capresi Uniti»: «Aperta e libera» è scritto nel programma di Marino Lembo che si impegna a realizzare «un’apertura in tempi rapidissimi». Tra gli altri punti dei programmi, criticità endemiche come il sovraffollamento, la mobilità interna e i trasporti via mare.