Capri, flash mob dei giovani capresi in Piazzetta per l’ambiente

0
52

di Mariano Della Corte – Ilmattino.it

Capri. Con l’hashtag #Rispettiamolo e sulle note dell’inno all’ambiente Do it now ritornato virale in queste ultime settimane con l’alternarsi dei FridaysForFuture la manifestazione su scala globale ispirata dalla sedicenne svedese Greta Thunberg a favore dell’ambiente, tanti ragazzi di Capri ed Anacapri, dei due Forum dei giovani dell’isola, ieri mattina sono scesi in Piazza organizzando un flash mob per reclamare il diritto ad un futuro sostenibile, dichiarando guerra ai cambiamenti climatici. Ad intervenire nel corso della manifestazione il ministro dell’Ambiente Sergio Costa che ha annunciato: Abbiamo preso un impegno: alla fine dell’anno avremo insieme ai sindaci l’area marina protetta dell’isola di Capri. Scriveremo la legge assieme, insieme a Marevivo, ai sindaci di Capri e di Anacapri. L’isola di Capri deve essere il punto di partenza, lo start up di un nuovo modo di concepire ambiente, tutela del territorio, turismo ed economia. Si può fare, facciamolo assieme.Il ministro dell’ambiente Costa, dopo aver partecipato all’evento per i dieci anni dei Delfini Guardianidi Marevivo Onlus e dopo un incontro istituzionale con il sindaco di Capri Gianni De Martino, con i rappresentanti dell’amministrazione di Capri, con l’assessore di Anacapri Massimo Coppola e con il Presidente di Marevivo Rosalba Giugni, ha voluto così lanciare un appello ambientale proprio dalla Piazzetta di Capri, in occasione del flash mob promosso dai Forum dei Giovani dell’isola. Raccogliamo con determinazione la sfida lanciata da una millennial, come Greta Thunberg, nella convinzione che agire contro i cambiamenti climatici, oggi, sia l’ultima possibilità che abbiamo per sconfiggere le più grandi minacce del nostro secolo. Le risposte date dai Governi di tutto il mondo, fino ad ora, sono risultate inefficaci e deludenti. Crediamo, pertanto, che questa sfida debba essere affrontata promuovendo un cambiamento che avvenga dal basso, che parta dalla cittadinanza e contribuisca allo sviluppo di una nuova consapevolezza sulla necessità di preservare il nostro pianeta.Queste le motivazioni che hanno spinto i Forum dei Giovani dell’isola di Capri a promuovere il flash mob, al quale hanno partecipato delegazioni di studenti dell’Istituto Comprensivo Statale Ippolito Nievo di Capri, dell’Istituto Comprensivo Statale Vincenzo Gemito e dell’IPCT Axel Munthe di Anacapri.