A Capri si celebra San Costanzo. Silenzio religioso e partecipazione in piazzetta.

0
718

Mariano Della Corte. Capri. E’ stato pienamente accolto l’invito a mantenere un atteggiamento rispettoso al passaggio della processione di San Costanzo, che il Sindaco di Capri ha rivolto ai frequentatori dei bar della piazzetta e dei caffè del centro storico . Un lungo e tortuoso percorso che attraversa la piazzetta salotto per inoltrarsi nelle strade dello shopping di lusso e le stradine delle botteghe e del Longano. Il culto del Santo Patrono è molto sentito tra gli isolani ed appena i rintocchi del campanile hanno dato il via alla processione sono stati gli stessi camerieri dei bar ad invitare i clienti ad alzarsi e consentire il passaggio del Santo in un atmosfera raccolta come imponeva il momento religioso. Nessuno né straniero né italiano ha avuto qualcosa da eccepire ed il busto d’argento raffigurante San Costanzo vescovo è uscito dall’ ex cattedrale di Santo Stefano per arrivare portato a spalla in una piazzetta silenziosa ed attenta con tutte le persone che in piedi hanno assistito alla benedizione solenne che il parroco Don Carmine del Gaudio ha impartito all’edicola votiva posta sul frontale di ingresso al centro abitato. Chi si aspettava la polemica quindi è rimasto deluso , soddisfatto il Sindaco Ciro Lembo che dopo il successo di oggi non dovrà più ricorrere al pugno forte attraverso la revoca del suolo pubblico in occasione delle altre processioni in calendario .