Buche e strade sconnesse sull’isola di Capri, come comportarsi in caso di infortunio

0
148

Anche l’isola azzurra deve fare i conti con buche e strade sconnesse, che costituiscono un pericolo per la sicurezza dei pedoni e di coloro che viaggiano in bici, moto, ciclomotori ed autovetture. Insomma, si rischia grosso. La delegazione caprese dell’Unione Nazionale Consumatori interviene sull’argomento consigliando la prassi da seguire in caso di incidenti dovuti al manto stradale dissestato, ma anche alla presenza di olio sull’asfalto o tombini non ben posizionati. Per poter chiedere un risarcimento danni al Comune bisogna in primo luogo avvisare immediatamente gli agenti della Polizia Municipale, della Polizia Stradale o dei Carabinieri che accerteranno la dinamica dell’incidente e le cause che lo hanno determinato redigendo un regolare verbale nel quale dovranno specificare la presenza di eventuali buche o altre pericoli non segnalati e, quindi, insidiosi. Inoltre, sarebbe opportuno scattare qualche foto del luogo dell’incidente e supportare il proprio esposto con dei testimoni presenti al momento dell’infortunio.