Associazione Culturale Arcadia, grande successo per il Torneo Pre-Release New Phyrexia di Magic The Gathering

0
1107

Grande successo per il torneo del famoso card-game Magic The Gathering, organizzato dall’Associazione Culturale Arcadia, formata da numerosi appassionati isolani del fantasy e dei giochi di ruolo e presieduta da Davide Ferrigno. Il Torneo che si è tenuto domenica scorsa nella Sala Azzurra del Centro Congressi, messa a disposizione dell’associazione dal Comune di Capri, rappresenta una pietra miliare per gli appassionati di teli competizione. Si è trattato infatti di un evento ufficiale, sanzionato dalla DCI, in occasione del Pre-release della nuova espansione di Magic The Gathering, New Phyrexia, che si è tenuto in contemporanea con tantissimi altri paesi in tutto il mondo, riunendo numerosi appassionati di uno dei card-game più complessi, appassionanti e ricchi di strategia. A sancire l’ufficialità dell’evento la presenza dell’arbitro della DCI, Vincenzo Scioarro, che con competenza, pazienza e fermezza ha diretto il torneo che ha visto agguerritissimi i partecipanti, tutti isolani, di un larga fascia d’età a partire da 16 anni, fino ai “senior”, che per qualche ora si sono sfidati senza esclusione di colpi, dimostrando che il livello dei player isolani si stia progressivamente innalzando, rendendo i tornei appassionanti e ricchi di colpi di scena. Dopo un primo round “alla Svizzera” si è passati alle semifinali che si sono dimostrate mozzafiato. Da un lato Luigi Tizzano contro Alessandro Ruggiero e dall’altro Mario Catuogno contro Costanzo Ferraro. E dopo le semifinali che hanno visto i due veterani Ruggiero e Ferraro uscire sconfitti con onore, La partita finale indecisa fino alle ultime battute ha poi visto trionfare uno scatenato Luigi Tizzano che ha avuto la meglio su Mario Catuogno, che nonostante il suo approccio calmo ed imperscrutabile alla contesa non è riuscito a contenere il gioco aggressivo di Tizzano, che si è aggiudicato meritatamente il torneo. E alla fine delle “ostilità”, i partecipanti non si sono sottratti al post-torneo per i consueti commenti e battute davanti ad una birra, in perfetta sintonia con lo spirito dell’Associazione Culturale Arcadia, che tramite il gioco, si prefigge di creare momenti di incontro e di aggregazione in un ambiente amichevole, adatto ed aperto ad appassionati di qualsiasi età, nel quale condividere e far conoscere questo tipo di hobby, molto spesso fin troppo “di nicchia”, dai card-game ai giochi di ruolo, ai fumetti e la cultura fantasy in generale.