Capri, storia e botanica: lezioni alla Certosa

0
24

Mariano Della Corte – Sono ripartiti la scorsa settimana, presso la Certosa di San Giacomo di Capri, i laboratori didattici rivolti agli alunni dell’ istituto Nievo, organizzati dall’ ufficio Didattica della Certosa di San Giacomo (referenti Patrizia Di Maggio e Antonia Tafuri), in collaborazione con l’ Associazione culturale Apeiron.
Le attività scolastiche ed extrascolastiche vedranno impegnati gli allievi dalla prima alla quinta elementare dei plessi IV Novembre e Salvia, su tematiche come arte, storia, botanica, volte alla conoscenza della storia dell’ isola, dei suoi percorsi naturalistici di maggiore interesse e degli artisti che l’ hanno abitata. Tra i laboratori tanti progetti che mettono al centro la storia dell’ isola azzurra come «Kapraial’ isola disegnata dai bambini», un percorso storico documentario per conoscere Capri nei suoi monumenti e luoghi naturalistici più rappresentativi. Partendo dall’ analisi del dipinto Kapraia (1902-1905) di K.W. Diefenbach, esposto in Certosa, gli alunni sono stati invitati a focalizzare l’ attenzione su aspetti archeologici, architettonici, urbanistici, storici, artistici, geologici e naturalistici analizzando le trasformazioni di Capri dall’ inizio del secolo scorso a oggi.Nel corso dell’ autunno-inverno, fino alla primavera del 2019, saranno riattivati anche i laboratori: «Disegna come Diefenbach» e «Orti certosini». Un modo per conoscere la storia della «loro» isola e imparare a difenderla e a difenderla dai continui attacchi ambientali a cui è sottoposta.