L’ estate azzurra Hamsik al mare Mertens in disco

Mariano Della Corte – Ultime ore di vacanza per i giocatori del Napoli prima della ripresa degli allenamenti, alla corte di mister Carlo Ancelotti, in vista dell’ inizio del nuovo campionato di serie A. È tornato a Capri con la famiglia Dries Mertens. L’ attaccante belga, che spesso giunge sull’ isola azzurra per trascorrere periodi di relax, si è regalato una giornata in versione familiare, tra spa e piscina al grand hotel Quisisana, accolto da Adalberto Cuomo che come sempre ha vigilato sulla sua privacy cercando di tutelare e coccolare il più possibile gli ospiti. Aperitivo al tramonto al Faro, la punta estrema dell’ isola, mentre il by night è stato targato Anema e Core: qui, insieme agli amici Claudio Boccalatte e Nino Florio, Mertens si è tuffato nella movida caprese divertendosi e cantando sulle note di Gianluigi Lembo e della band della taverna vip. Dries prima ha ballato a centro pista al ritmo di Twist & Shout e ‘O surdato nnammurato, poi sul palco ha imbracciato per qualche minuto il microfono e intonato insieme a Gianluigi e alla band dell’ Anema e Core Abbracciame, confermando il suo attaccamento alle melodie napoletane di cui ormai conosce a memoria versi e strofe.
In delirio i simpatizzanti del calciatore belga che affollavano la taverna e che hanno immortalato e ripreso tutti i momenti con gli smartphone. A fine serata, poi, lo staff del locale ha regalato a Mertens una bottiglia di champagne personalizzata con la foto del calciatore, un omaggio che l’ attaccante azzurro ha particolarmente gradito. Ha scelto invece la spiaggia sotto casa per l’ ultima coda di mare e sole il capitano del Napoli Marek Hamsik. Lo slovacco non si è spostato da Castel Volturno, dove abita, raggiungendo il vicino lido La Siesta per qualche ora di tintarella e di tuffi. Parecchi tifosi, soprattutto giovanissimi, lo hanno riconosciuto chiedendo di posare con lui per una foto ricordo a cui Hamsik non si è sottratto, mostrandosi sorridente e affabile come sempre.