Danza a Villa Jovis coreografie in vetrina tra i resti archeologici

Mariano Della Corte – Un weekend di danza a Capri con una performance negli antichi ruderi di Villa Jovis. Questo sarà l’ oggetto del prossimo evento, organizzato dalla Fondazione Capri per il 2018 e che si terrà in due appuntamenti, domani e domenica alle 11.30, presso la Villa di Tiberio. Il progetto nasce in collaborazione con la Fondazione Nazionale della Danza Aterballetto e si propone di far rivivere la storia antica di Capri, attraverso le suggestioni evocate dai luoghi simbolo della presenza sull’ isola dell’ imperatore Tiberio. Questi infatti governò l’ Impero Romano dal 27 dC in poi, da Villa Jovis, il complesso più grande e sontuoso tra le sue 12 ville, situato su un promontorio orientale di Capri.
L’ evento consisterà nella realizzazione di due performance affidate al più importante Centro di Produzione per la Danza in Italia, la Fondazione Nazionale della Danza Aterballetto, guidata dal direttore Gigi Cristoforetti.
Le performance consisteranno in 6 coreografie, 6 danze individuali da 5 minuti ciascuna ambientate nell’ area archeologica di Villa Jovis. Lo spettacolo prevede l’ esecuzione delle coreografie in diverse aree della Villa, consentendo allo spettatore di muoversi e scegliere quale coreografia seguire. Si tratta quindi di una sorta di «esposizione» di danza, e al tempo stesso di visita dentro Villa Jovis. Lo spettacolo complessivamente durerà 40 minuti.
Le coreografie saranno ripetute: agli spettatori è richiesto essere presenti entro le ore 11, e potranno assistere alle performance solo in piccoli gruppi, nei quali saranno inseriti in ordine di arrivo.