Cinema: Paolo Virzi’ ‘Maestro di cinema’ a Capri, Hollywood ’17

Capri (NA) 3 dicembre – Paolo Virzì  ‘maestro di cinema’ a ‘Capri, Hollywood 2017’: il regista toscano riceverà il 27 dicembre il prestigioso ‘Master of Cinematic Art Award ‘ della 22ma edizione dell’International Film Festival, al termine di una proiezione speciale di ‘Ella & John’ con Helen Mirren e Donald Sutherland, primo film ‘americano’ dell’autore livornese, in uscita il 18 gennaio in Italia e il 19 negli Usa con il titolo ‘The Leisure Seeker’. Con Virzì premiata anche la casa di produzione Indiana Production come ‘Italian Studios 2017 – Premio Mediocredito Italiano (gruppo Intesa Sanpaolo)’ per i film ‘Ella & John’ (realizzato con i francesi di Bac Film e Rai Cinema), ‘Una famiglia’ di Sebastiano Riso e ‘Gli Sdraiati’ di Francesca Archibugi.

I riconoscimenti sono stati annunciati da Tony Petruzzi, Presidente dell’Istituto Capri nel Mondo: ”Avremo il piacere di festeggiare un vero maestro della nuova commedia italiana proprio alla vigilia dell’attesa uscita globale dell’ultima sua opera; un film di straordinaria sensibilità, destinato ad incantare le platee di tutto il mondo”. 

“Dopo il grande successo de ‘La pazza gioia’ – aggiunge il fondatore del Festival, Pascal Vicedomini – Paolo Virzì torna a colpirci al cuore con una storia ricca di poesia e due protagonisti fuoriclasse diretti in maniera magistrale. Siamo orgogliosi di onorarlo come merita”.

‘Ella & John’, film già in concorso alla Mostra di Arte Cinematografica di Venezia, è l’adattamento del romanzo ‘In viaggio contromano’  di Michael Zadoorian e racconta la storia toccante e divertente di due coniugi ottantenni che per sfuggire alle cure mediche e restare uniti si mettono in viaggio con il loro camper da Boston verso Key West.

I premi a Paolo Virzì e ad Indiana Production si aggiungono ai numerosi riconoscimenti già annunciati da Capri, Hollywood 2017: ‘Rising star’ al regista italo-americano Jonas Carpignano per il film ‘A Ciambra’ designato dall’Italia agli Oscar; ‘Miglior film di animazione europeo’ a Gatta Cenerentola di  Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone, in corsa per la nomination agli Oscar nella categoria animazione; ‘Miglior Cortometraggio’ ‘Penalty’ di Aldo Iuliano; Miglior documentario ‘Clive Davis: The soundtrack of my life” ;  Capri Award ‘Person of the Year’ alla produttrice e regista inglese Trudie Styler ; ‘Educational Award’ al film  ‘Beyond the Sun’, con la partecipazione straordinaria di Papa Francesco, dell’argentina Graciela Rodriguez.

La 22ma edizione del festival, presieduto dal premio Oscar Alessandro Bertolazzi, sarà dedicata a Liz Taylor e come tradizione offrirà un contributo determinante alla stagione degli Awards globali, portando nel Golfo di Napoli le star e i titoli più attesi. Il festival, che dal 1995 contribuisce inoltre a rilanciare l’Isola azzurra ed il turismo in Campania e nel Mezzogiorno nel pieno dell’inverno, è organizzato col sostegno del Ministero per i Beni e per le Attività Culturali (D.G Cinema) e del Comune di Anacapri.